Skip to main content

Portatili Acer, vecchia batteria e utilizzo del processore

Soluzioni da GiBiLogicQuesto articolo fa parte della serie “come risparmiarvi qualche testata al muro“.

Se avete un portatile Acer che ha sempre un alto utilizzo del processore, e avete la batteria un po’ vecchia, forse abbiamo la soluzione per il vostro problema.

Portatile come nuovo!

Recentemente abbiamo avuto a che fare con un portatile Acer dal comportamento anomalo. Una installazione datata, condivisa da diversi proprietari, l’aveva appesantito al punto da necessitare un intervento drastico.

Nessun problema: salvataggio dei dati, ripristino situazione di fabbrica, e oplà, come nuovo.

Non proprio.

Al termine dell’installazione, una volta giunti sulla schermata di Windows XP, il sistema non rispondeva più ai comandi: touchpad e tastiera non sembravano funzionare. Stranamente, usando una tastiera e un mouse USB, tutto funzionava bene. Nel dubbio di non aver installato o di aver rimosso alcuni driver necessari. abbiamo ritfatto un’altra volta il ripristino.

Uguale.

Analisi

A questo punto, era chiaro che il problema non si sarebbe risolto senza andare a fondo. Sempre lavorando con tastiera e mouse esterni, abbiamo notato che il processore era sempre al massimo utilizzo. Una lunga sessione di rimozione di programmi e arresto di servizi non ha portato al problema.

Presi da una improvvisa ispirazione, abbiamo provato a usarlo con la batteria staccata, cioè alimentato direttamente con la corrente elettrica. Tutto ha ripreso a funzionare a meraviglia.

Facile, no?

Una volta in mano le “parole chiave” del problema (Acer, notebook, battery, cpu) è stato facile trovare la risposta. In questo articolo (in inglese) sono spiegati tutti i dettagli del problema nonchè le varie possibili soluzioni. In breve, quando la batteria sta morendo il sistema di gestione va in palla mandando continuamente segnali di interruzione alla CPU, e inchiodando di fatto il sistema.

Abbiamo anche provato,  come consiglia l’autore dell’articolo, di togliere la batteria a computer acceso (non fatelo a casa): improvvisamente, il carico di CPU crollava e il sistema tornava usabile. Tuttavia, fortunatamente esiste una soluzione più facile.

Soluzione

Disattivare un dispositivo di controllo della batteria. Andare in Pannello di controllo -> Sistema -> Hardware -> Gestione periferiche; aprire il gruppo “Batterie” e disattivare il dispositivo Batteria a metodo di controllo compatibile ACPI Microsoft. Sul nostro portatile, questo si è portato via definitivamente tutti i mali.


Comments (8)

I commenti sono chiusi.