Stiamo cercando un programmatore web

E’ ufficiale: siamo interessati a un programmatore web. Per definire meglio il ruolo, diciamo che ci vorrebbe qualcuno con un po’ di esperienza in PHP, HTML e CSS. Quest’anno infatti le richieste di lavori in tal senso sono cresciute, ed è ora di adeguarsi.

Come abbiamo scritto anche sul nostro sito, noi siamo sempre disponibili a valutare curriculum e offerte di collaborazione; riteniamo che la selezione debba essere continua, che conoscere una persona in gamba sia sempre utile anche se in quel preciso momento l’azienda non ne ha bisogno.

Tuttavia, in questo caso l’obiettivo è un po’ più preciso, e si può riassumere in una serie di punti.

1. Cerchiamo una persona a tempo pieno e che lavori presso la nostra sede. Non valutiamo, per questo ruolo, collaborazioni con esterni con disponibilità limitata. Può darsi che l’inserimento possa essere graduale, ma l’obiettivo finale è senz’altro quello di avere un altro dipendente in GiBiLogic, non un aiuto temporaneo.

2. Cerchiamo una persona che abbia già fatto siti web. Possono essere anche siti amatoriali, o incompleti, ma vogliamo qualcuno che abbia già scritto e debuggato codice PHP, HTML e CSS, e debba solo diventare ancora più bravo.

3. Cerchiamo una persona che sia disposta a imparare anche altro. In GiBiLogic si migliora sempre. Crediamo che la specializzazione è sia sacrosanta, ma che imparare anche qualcosina di altri argomenti – grafica, documentazione, gestione progetti, marketing, web analytics – faccia di noi dei professionisti più completi e, in definitiva, migliori.

Selezione: consigli per l’uso

Allora, come Google, non dovremmo spiegare i nostri metodi di valutazione altrimenti qualcuno potrebbe usare “trucchetti”. Ma fiduciosi nella fondamentale onestà dei programmatori web 🙂 e soprattutto certi che tanto prima o poi i nodi vengono al pettine, alcune indicazioni su cosa ci piace e cosa no.

La nostra selezione parte sempre dalla ricezione di un curriculum, per cui se siete interessati al posto scriveteci. Non ci piace quando qualcuno ci chiede di saltare direttamente all’incontro personale, ci sembra un ragionamento pigro e non è un buon segno. Il curriculum non deve essere un capolavoro: deve riportare le cose essenziali, tra cui il motivo professionale per cui vi state proponendo a noi, e magari essere stato riletto con attenzione prima dell’invio.

Se il curriculum è interessante, vi chiameremo e faremo due chiacchiere. Ci sono alcune notizie importanti che potrebbero segnalarci subito che stiamo sbagliando strada: una telefonata può farle saltar fuori, è più breve e non richiede spostamenti. Se avete un contatto skype segnalatelo chiaramente sul curriculum. In generale, mettete tutti i contatti a cui potete essere trovati (e-mail, cellulare, e così via).

Se la telefonata va abbastanza bene, ci si incontra. Qui di solito si fa sul serio: l’incontro prevede anche delle fasi pratiche in modo da vedere se il candidato non stia bluffando. Siete avvertiti :-). Posso dirvi che di solito, tra selezione dei curriculum e telefonata, gli incontri presso il nostro ufficio sono davvero pochi. Il chè è un bene, perchè si risparmia tempo.

Commento

I commenti sono chiusi.


GiBiLogic srl Società a socio unico  |  via Aldo Moro 48, 25124 Brescia  |  P.IVA 02780970980
REG.IMPRESE N.02780970980 BRESCIA  |  CAP. SOC. € 10.000 I.V.
info@gibilogic.com  |  +39.030.7778980

iubenda Certified Gold
Partner